Recensione: Drive di Kate Stewart

Data di pubblicazione: 16/07/2018

Editore: Triskell Edizioni
Collana: Romance

Genere: Contemporaneo

Traduttrice: Arabella McKenzie

ISBN EBOOK: 978-88-9312-408-9

Pagine: 370

Prezzo e-book: 6.99 €

La musica… il più grande bibliotecario del cuore.
La durata media di una canzone è tre minuti e mezzo; quei tre minuti e mezzo potrebbero portare a un lento battito di ciglia, a uno sguardo sul passato o a catapultare l’anima in una nostalgia che fa a pezzi il cuore.
All’apice della mia carriera, avevo la vita che volevo, quella che avevo sempre immaginato. Avevo trovato il mio tempo, il mio ritmo. Poi ho ricevuto una telefonata che mi ha lasciato stonata.
Sapete, le mie canzoni preferite trovavano il modo di suonare in contemporanea. Ero innamorata dei ritmi di un uomo e delle parole di un altro. Ma quando si trattava della colonna sonora di una vita, come si poteva scegliere una canzone preferita? Quindi, per cancellare ogni dubbio, ho buttato via il mio biglietto di prima classe e ho deciso di fare un gito in auto, concentrata sullo specchietto retrovisore.
Due giorni.
Una playlist.
E la lunga strada verso casa, verso l’uomo che mi stava aspettando.

Recensione

Perché la musica è il più grande bibliotecario del cuore.

Una recensione che arriva prima delle vacanze estive. Una storia d’amore di crescita personale e sull’amore destinato ad essere quello più atteso, quello più sofferto, ma capace di far incontrare due anime.

L’amore non muore, anche quando smetti di alimentarlo. Non c’è una data di scadenza sul dolore di perdere qualcuno con cui hai condiviso il cuore, la vita e il corpo.

Stella ha un sogno, è temeraria e convinta che ce la farà, ma la vita le ha posto degli ostacoli lungo la via. Uno di loro è Reid.
Le passioni comuni portano le persone a incontrarsi, ma anche a scontrarsi. Stella e Reid sembrano essere destinati a vivere quell’amore folle capace di sconvolgere il mondo che li circonda, ma per loro niente è facile. Tutto sembra remare contro di loro finché il legame si spezza.
Passano gli anni, si cresce e le esperienze vanno ad ampliare il bagaglio della vita.
Amori nuovi, inattesi, portano Stella a credere che forse è bene accettare i cambiamenti anche mettendo da parte i sogni…ma la realtà qual è?

Ero anche una donna carica dal punto di vista emotivo – passionale – solo con un po’ più di controllo su come gestirlo, e la musica era il mio sbocco. Era il mio rifugio, dove potevo sfogarmi, arrabbiarmi o ferire, senza conseguenze.

Un viaggio della vita è quello che ci racconta l’autrice nelle pagine di Drive. Un romanzo carico di sogni e di speranze per il futuro.

Voto 4/5

Precedente Anteprima: In fuga da te di Jennifer L. Armentrout Successivo Anteprima: Il mistero della reliquia dimenticata di Stefano Santarsiere