Recensione: Il segreto di Eva di Amy Harmon

Data di pubblicazione: 08/03/2018

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Narrativa

Pagine: 384

Prezzo: 10 € Prezzo ebook: 4.99 €

1943. La Germania occupa gran parte dell’Italia e le deportazioni degli ebrei aumentano di giorno in giorno. Fin da bambini Eva Rosselli e Angelo Bianco sono cresciuti come una famiglia, divisi solo dalla religione. Con il passare degli anni si sono innamorati, ma per Angelo è arrivata la vocazione e, nonostante i suoi profondi sentimenti per Eva, ha preso i voti. Adesso, più di dieci anni dopo, Angelo è un prete cattolico ed Eva è una donna ebrea che rischia la deportazione. Con la minaccia della Gestapo in avvicinamento, Angelo nasconde Eva tra le mura di un convento, dove Eva scopre di essere solo una dei tanti ebrei protetti dalla Chiesa. Ma la ragazza non riesce proprio a stare nascosta, in attesa della liberazione, mentre Angelo rischia la vita per salvarla. Con il mondo in guerra e le persone ridotte allo stremo, Angelo ed Eva affrontano sfida dopo sfida, scelta dopo scelta, fino a che il destino e la fortuna non decideranno di incontrarsi, lasciandoli stremati davanti alla decisione più difficile di tutte.

Recensione

L’ho aspettato tanto a lungo e, per un paio d’ore stasera, in un piccolo mondo che poteva contenere a malapena noi due, è stato mio. Ma non so se sarò in grado di trattenerlo. Temo che domani dovrò ricominciare ad aspettarlo.

Amy Harmon racconta una storia che purtroppo conosciamo bene: siamo nel 1943 nel pieno della seconda guerra mondiale. Eva e Angelo si conoscono fin da bambini e hanno vissuto supportandosi a vicenda. Il loro è sempre stato un amore nascosto, quasi impossibile.
Passano gli anni e Angelo ormai è un prete ed Eva sta cercando di sopravvivere. Perché Eva è ebrea e sa con assoluta certezza che prima o poi verrà portata via per non ritornare mai più. L’amore per il suo Angelo l’ha tenuta sempre viva. Provare un sentimento così forte per lui è l’unico modo che Eva ha per continuare a vivere. Senza di lui si sentirebbe persa.

Eva era come un serpente che si stringeva sempre di più intorno al suo cuore, rendendogli difficile respirare. Un serpente… una tentazione. Questo era diventata per lui, ma lui continuava a negarlo.

Angelo ormai è convinto della sua decisione. Il suo futuro è di servire Dio. Eva potrà essere per lui solo un ricordo. Quando però i tedeschi cercano di attuare delle strategie per scovare gli ultimi ebrei rimasti, Angelo sa che c’è una sola cosa da fare: mettere in salvo Eva, la donna che da sempre custodisce il suo cuore.

In un villaggio bombardato, in un Paese straniero, una piccola foglia era apparsa su un nuovo ramo, un nuovo sole era sorto in un giorno in cui tanti altri figli erano scivolati via.

Una storia di amore e di speranza per cercare di conoscere il passato e migliorare il futuro.
Un romanzo da leggere tenendo stretto il cuore fra le mani per paura che possa dissolversi solo respirando.

Voto 4.5 / 5!

Precedente Anteprima: L'amore è una sfida meravigliosa di Rachel Van Dyken Successivo Segnalazione #74: Fuoco cuore Amore di Simona Diodovich